3-authentic assessment AD - E-portfolio ... 2014/04/03  · dei metodi della valutazione...

Click here to load reader

  • date post

    05-Oct-2020
  • Category

    Documents

  • view

    0
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of 3-authentic assessment AD - E-portfolio ... 2014/04/03  · dei metodi della valutazione...

  • ERID Lab - Educational Research & Interaction Design • Department of Humanities, University of Foggia,

    Authentic Assessment

    Anna Dipace [email protected]

  • ERID Lab - Educational Research & Interaction Design • Department of Humanities, University of Foggia

    Come sostiene David Boud (1995, p.42):

    “i docenti dovrebbero cercare di incontrare le percezioni e i bisogni reali degli studenti, progettare delle strategie multiformi di valutazione, diventare manager dei processi di valutazione e consulenti degli studenti per l’interpretazione di ricche informazioni che favoriscano il loro apprendimento).

    Favorire l’apprendimento attraverso la valutazione

  • ERID Lab - Educational Research & Interaction Design • Department of Humanities, University of Foggia

    Gli ambienti learner-centered

    Ambienti! learner-centered!

    generano!

    Sistema formativo paritetico, nel quale gli studenti,

    diventando dei partner intellettuali che lavorano

    insieme al team dei docenti, realizzando esperienze

    significative di apprendimento.!

  • ERID Lab - Educational Research & Interaction Design • Department of Humanities, University of Foggia

    Definizione di Ambienti di apprendimento learner-centered

    Gli ambienti innovativi

    dovrebbero soddisfare una serie di requisiti

    e possedere alcune

    specifiche qualità

    (Huba e Freed, 2000, p. 33)

    Gli studenti sono attivamente coinvolti e ricevono feedback

    Gli studenti applicano le conoscenze per risolvere problemi e sostenere argomentazioni.

    Gli studenti integrano la conoscenza basata sulle discipline generali.

    Gli studenti comprendono le caratteristiche di un lavoro ben fatto.

    Gli studenti diventano sempre più allievi “esigenti”.

    .

    I docenti facilitano l'apprendimento, intrecciando insegnamento e valutazione.

    I docenti dimostrano che anch'essi sono studenti.

    L’apprendimento è interpersonale, e tutti, gli studenti e i docenti, sono rispettati e valorizzati.

  • ERID Lab - Educational Research & Interaction Design • Department of Humanities, University of Foggia

    Progettare un’attività didattica autentica

    Una progettazione didattica autentica prevede diverse attività valutative e feedback che incoraggiano gli studenti a partecipare attivamente, responsabilmente e consapevolmente al loro apprendimento mentre si muovono attraverso attività che favoriscono il problem solving nei contesti reali.

    Come sostengono Jan Herrington e colleghi (ibid.): una progettazione autentica non può trascurare il design personalizzato dell’ambiente di apprendimento, favorendo così uno spazio originale, ricco di sollecitazioni ed abbastanza flessibile da essere implementato collaborativamente con gli studenti

  • ERID Lab - Educational Research & Interaction Design • Department of Humanities, University of Foggia

    Nel dettaglio, secondo Jan Herrington e Ron Oliver (2000), un ambiente di apprendimento per favorire un apprendimento autentico

    valutabile dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:

    Favorire attività

    autentiche

    Offrire un contesto autentico che rifletta il modo in cui la conoscenza verrà utilizzata

    nella vita reale.

    Prevedere molteplici

    ruoli e prospettive

    Supportare la costruzione collaborativa

    della conoscenza.

    Favorire attività

    autentiche Incoraggiare l’accesso a prestazioni esperte e

    alla modellizzazione dei processi

    Consentire il passaggio da conoscenza

    tacita a conoscenza

    esplicita

    Promuovere azioni di

    coaching e scaffolding da

    parte dei docenti

    Prevedere una

    valutazione autentica

    attraverso la progettazione

    di compiti autentici.

    L’ambiente di apprendimento

  • ERID Lab - Educational Research & Interaction Design • Department of Humanities, University of Foggia

    L’authentic assessment

    Gli interventi didattici ispirati dai modelli dell’apprendimento autentico tendono, infatti, a

    promuovere una forte integrazione e una sinergia progettuale tra

    insegnamento

    apprendimento

    valutazione

  • ERID Lab - Educational Research & Interaction Design • Department of Humanities, University of Foggia

    Lʼauthentic assessment, la “valutazione autentica” è un metodo

    ampiamente utilizzato nei contesti dellʼalta formazione poiché facilita

    lʼintegrazione dei saperi disciplinari, dei singoli contenuti didattici agli

    obiettivi concreti dellʼapprendimento

  • ERID Lab - Educational Research & Interaction Design • Department of Humanities, University of Foggia

    essere realistica!

    richiedere giudizio e innovazione!

    permettere agli studenti di “realizzare” la disciplina!

    simulare i contesti reali di vita lavorativa sociale e personale!

    valutare lʼabilità dello studente nellʼutilizzo efficiente ed efficace di una gamma di conoscenze e abilità per negoziare un compito complesso!

    permettere adeguate opportunità per replicare e consultare risorse, ricevere feedback e perfezionare la performance e i prodotti!

    La tradizione dell’authentic assessment prende l’avvio con gli studi di Grant Wiggins (1998, pp. 22-24), il quale ne ha definito le principali caratteristiche.

    Caratteristiche della valutazione autentica

  • ERID Lab - Educational Research & Interaction Design • Department of Humanities, University of Foggia

    Il modello dell’authentic assessment

    si spinge oltre la semplice somministrazione di un test, per constatare e talvolta, certificare l’avvenuto apprendimento attraverso la quantificazione di conoscenze che un soggetto è in grado di riferire meccanicamente, mnemonicamente.

    Il modello dell’authentic assessment

  • ERID Lab - Educational Research & Interaction Design • Department of Humanities, University of Foggia

    Mario Comoglio (2002) sostiene:

    “si pensi a come sia possibile conoscere molto bene come funzioni una macchina, ma poi non si sappia come guidarla nel traffico della città. Questo indica come la valutazione di concetti e di fatti isolati non dimostri le reali capacità di ragionamento, di creatività e di soluzione di problemi in situazioni concrete di vita. Perciò, sapere che uno studente è in grado di operare in contesti reali con prestazioni in grado di conseguire certi obiettivi dice molto di più sul suo apprendimento che non ciò che egli dimostra in prove di riconoscimento della verità o di affermazioni o il punto in cui si colloca rispetto ai compagni”.

    La definizione di Mario Comoglio

  • ERID Lab - Educational Research & Interaction Design • Department of Humanities, University of Foggia

    Nell’authentic assessment

    il compito autentico è usato non solo a livello valutativo, ma anche come veicolo per promuovere apprendimento e quindi come opportunità dello studente di risolvere un problema reale a partire da quel compito che avrà generato una competenza.

    Il compito dell’authentic assessment

  • ERID Lab - Educational Research & Interaction Design • Department of Humanities, University of Foggia

    Il processo di authentic assessment

    L’authentic assessment è un processo continuo che include

    L’autovalutazione L’eterovalutazione

    Un elemento fondamentale e niente affatto trascurabile è rappresentato dall’opportuna integrazione dell’authentic assessment e dei metodi della valutazione tradizionale al fine di ottenere una risposta valutativa più efficace e valida che consideri più dimensioni possibili dei processi dell’apprendimento. In questo senso, sarà necessario muoversi nella direzione di un approccio olistico alla valutazione che preveda la complementarietà di diversi metodi e tecniche

  • ERID Lab - Educational Research & Interaction Design • Department of Humanities, University of Foggia,

    Authentic Assessment

    Anna Dipace [email protected]